Ark.inU blog

20 December 2012 | Ark.inU Architecture

Nuovo campus Bocconi.

1

Mentre la maggior parte delle università italiane rischia il default per mancanza di fondi, la prestigiosa Bocconi non sente la crisi -ironia della sorte-. Infatti pare che lo spazio non basti mai all'interno dell'università milanese. Dopo il grandioso ampliamento ad opera di Grafton Architects, ora è il turno di SANAA che si è aggiudicato il concorso per il nuovo campus. Da costruirsi entro il 2018 il progetto costerà 169 milioni di euro. Pausa di riflessione. Fa piacere che la cultura cresca in questo paese, ma questa è davvero una disparità enorme messa a confronto con università fatiscenti, mal costruite dove piove dentro. Dove non ci sono spazi per studiare, ne decenti servizi igienici. Dove non esistono biblioteche intese come spazi propri e non come corridoi chiusi e utilizzati come tali. Tornando al progetto appena lo vediamo non abbiamo dubbi che sia di SANAA, il forte "giapponesismo" e la leggerezza sono i tratti distintivi più evidenti dei loro progetti. Un garbuglio di vermi e cerchi bianchi si impossesserà del sito, creando cerchi punti ciechi poco chiari nel progetto, classici spot dove "la gente va a morire"… ma si vedrà. Per ora vediamo se si farò veramente. 

2

3

4

nessun commento

  1. Non c'è ancora alcun commento.

commenta...