Ark.inU blog

Biennale 2012 – Russia.



La Russia ha sicuramente il padiglione più accattivante di tutti. Un immenso lavoro di allestimento dal costo sicuramente esorbitante. L’esposizione è divisa in due parti. Al piano terra c’è “i-Land” un riassunto della storia del paese. Vi consiglio caldamente di astenervi dal visitare questa parte se siete sensibili ha giochi di luce o riflessi, perchè fa letteralmente girare la testa. Al piano superiore invece abbiamo “i-City”. La Russia ci illustra questo immenso progetto di sviluppo per la nuova città di Skolkovo. Sebbene l’esposizione si sforzi molto di entrare nel tema della biennale è sicuramente un forte colpo d’occhio una esperienza unica nel suo genere. All’ingresso del padiglione vi sarà consegnato un tablet con pre installata una speciale applicazione. Potrete scansionare i centinaia di codici QR che compongono l’installazione e che si illuminano a random cambiando ogni 30 secondi. Così facendo completerete una tabella che contiene ogni informazione sulla nuova città di Skolkovo. Ambizioso e pretenzioso forse… ma molto ben fatto.


nessun commento

  1. Non c'è ancora alcun commento.

commenta...